ALBA A MONTE VETTORE

sabato 30 luglio

Luogo di ritrovo: ore 23.00 Norcia, Emporio della Sibilla Via Anicia 78.
ALBA DAL MONTE VETTORE (2476 m.slm)
Salita in notturna, e attesa della magica alba sull’Adriatico dalla cima del Monte Vettore

notturna

Durata: 8 ore (sosta inclusa) , Dislivello: 900 m;
Quota individuale: € 15. – escursione a numero chiuso
Bambini da anni 10
prenotazione obbligatoria entro venerdì 22 sera
Guida Ambientale Escursionistica: Marco Fazion
e-mail: marco@montemeru.it Tel.: 347 3782818 (se fuori copertura o assente sms e sarete richiamati)

Una volta a Forca di Presta risaliremo con calma le pendici del Vettore sin poco sotto la cima, dove, il più possibile riparati dal vento, attenderemo l’alba per circa un’ora e mezza. Man mano che il sole si alza e l’atmosfera si scalda sarà possibile fotografare lo spettacolo sempre nuovo del  sorgere del sole.Si rientra per l’itinerario di salita, godendo stavolta la vista dei Piani, ancora fioriti. Il gruppo si scioglie dopo un … sacrosanto cappuccino e cornetto!

Cosa indossare: abbigliamento comodo e caldo, calzature a forte scoplitura.
Cosa avere nello zaino: qualche snack facilmente digeribile, almeno un litro d’acqua o the, guanti e berretto di lana o di pile, una torcia elettrica o lampada frontale; per il ritorno, crema solare, occhiali da sole cappello di tela o bandana. Una maglietta di ricambio asciutta. Per lo stazionamento, qualunque oggetto vi isoli dall’umidità del terreno (es: uno stuoino, un telo in pvc, un grande sacco di plastica…). Qualcosa per ripararvi dal freddo durante l’attesa. (un sacco a pelo, una coperta, un sacco da bivacco…) .

Avvertenza importante per i proprietari di cane: a partire da poco più di metà salita, il regolamento del Parco Nazionale dei Monti Sibillini vieta di avere con sé il proprio cane, anche a guinzaglio e dotato di museruola per cui per questa volta, purtroppo, chi si aggrega all’escursione dovrà fare a meno del suo fedele compagno a 4 zampe …

a presto!
la guida
marco fazion

ALBA A MONTE VETTORE

sabato 2 luglio
Luogo di ritrovo: ore 23.00 Norcia, Emporio della Sibilla.
ALBA DAL MONTE VETTORE (2476 m.slm)
Salita in notturna, e attesa della magica alba sull’Adriatico dalla cima del Monte Vettore

ALBAVETTORE
Durata: 8 ore (sosta inclusa) , Dislivello: 900 m;
Quota individuale: € 15. – escursione a numero chiuso
Bambini da anni 10
prenotazione obbligatoria entro venerdì 1 sera
Guida Ambientale Escursionistica: Marco Fazion
e-mail: marco@montemeru.it Tel.: 347 3782818 (se fuori copertura o assente sms e sarete richiamati)

Una volta a Forca di Presta risaliremo con calma le pendici del Vettore sin poco sotto la cima, dove, il più possibile riparati dal vento, attenderemo l’alba per circa un’ora e mezza. Man mano che il sole si alza e l’atmosfera si scalda sarà possibile fotografare lo spettacolo sempre nuovo del  sorgere del sole.Si rientra per l’itinerario di salita, godendo stavolta la vista dei Piani, ancora fioriti. Il gruppo si scioglie dopo un … sacrosanto cappuccino e cornetto!

Cosa indossare: abbigliamento comodo e caldo, calzature a forte scoplitura.
Cosa avere nello zaino: qualche snack facilmente digeribile, almeno un litro d’acqua o the, guanti e berretto di lana o di pile, una torcia elettrica o lampada frontale; per il ritorno, crema solare, occhiali da sole cappello di tela o bandana. Una maglietta di ricambio asciutta. Per lo stazionamento, qualunque oggetto vi isoli dall’umidità del terreno (es: uno stuoino, un telo in pvc, un grande sacco di plastica…). Qualcosa per ripararvi dal freddo durante l’attesa. (un sacco a pelo, una coperta, un sacco da bivacco…) .

Avvertenza importante per i proprietari di cane: a partire da poco più di metà salita, il regolamento del Parco Nazionale dei Monti Sibillini vieta di avere con sé il proprio cane, anche a guinzaglio e dotato di museruola per cui per questa volta, purtroppo, chi si aggrega all’escursione dovrà fare a meno del suo fedele compagno a 4 zampe …

a presto!
la guida
marco fazion

 

SAVE THE DATE! PROGRAMMA LUGLIO E AGOSTO

VETTORE

 

2 luglio
Luogo di ritrovo: 23.00 Norcia, Emporio della Sibilla.
ALBA DAL MONTE VETTORE
Salita in notturna, e attesa della magica alba sull’Adriatico dalla cima del Monte Vettore
Durata: 8 ore (sosta inclusa) , Dislivello: 900 m;
Quota individuale: € 15. – prenotazione obbligatoria
Guida Ambientale Escursionistica: Marco Fazion
e-mail: marco@montemeru.it Tel.: 347 3782818

3 luglio
Luogo di ritrovo:
8:30 Emporio della Sibilla
9:30 Castelluccio di Norcia, in piazza.
I LAGHI DI PILATO
Il luogo più misterioso dei Monti Sibillini
Durata: 8 ore (sosta inclusa) , Dislivello: 900 m;
Quota individuale: € 15. – prenotazione obbligatoria
Guida Ambientale Escursionistica: Silvio Piorigo
e-mail: silvio@montemeru.it Tel.: 348.5216981

17 luglio
Luogo di ritrovo: 9:00 Castelluccio di Norcia, in piazza. Quindi in auto a Forca di Presta.
LE CRESTE DEL REDENTORE
Panorami mozzafiato sulle Marche e sull’Umbria
Durata: 8 ore, Dislivello: 950 m;
Quota individuale: € 15. – prenotazione obbligatoria
Guida Ambientale Escursionistica: Marco Fazion o Silvio Piorigo
e-mail: marco@montemeru.it Tel.: 347 3782818
e-mail: silvio@montemeru.it Tel.: 348.5216981

30 luglio
Luogo di ritrovo: 23.00 Norcia, Emporio della Sibilla.
ALBA DAL MONTE VETTORE
Salita in notturna, e attesa della magica alba sull’Adriatico dalla cima del Monte Vettore
Durata: 8 ore (sosta inclusa) , Dislivello: 900 m;
Quota individuale: € 15. – prenotazione obbligatoria
Guida Ambientale Escursionistica: Marco Fazion
e-mail: marco@montemeru.it Tel.: 347 3782818

14 agosto
Luogo di ritrovo: 23.00 Norcia, Emporio della Sibilla.
ALBA DAL MONTE VETTORE
Salita in notturna, e attesa della magica alba sull’Adriatico dalla cima del Monte Vettore
Durata: 8 ore (sosta inclusa) , Dislivello: 900 m;
Quota individuale: € 15. – prenotazione obbligatoria
Guida Ambientale Escursionistica: Marco Fazion o Silvio Piorigo
e-mail: marco@montemeru.it Tel.: 347 3782818
e-mail: silvio@montemeru.it Tel.: 348.5216981

20 Agosto
Luoghi di ritrovo: 19.00 Norcia, Emporio della Sibilla oppure 20.00 Colle Le Cese, Forca Canapine.
RAGLIANDO SOTTO LA LUNA!
Con gli asinelli, illuminati dalla luna (quasi) piena.
Durata: 3 ore
Quota individuale: € 20. possibilità di cena in Rifugio € 20.
Guida Ambientale Escursionistica: Marco Fazion o Silvio Piorigo
e-mail: marco@montemeru.it Tel.: 347 3782818
e-mail: silvio@montemeru.it Tel.: 348.5216981

4 settembre
luogo di ritrovo: 9:30 Castelluccio di Norcia, in piazza.
I LAGHI DI PILATO
Il luogo più misterioso dei Monti Sibillini
Durata: 8 ore (sosta inclusa) , Dislivello: 900 m;
Quota individuale: € 15. – prenotazione obbligatoria
Guida Ambientale Escursionistica: Marco Fazion o Silvio Piorigo
e-mail: marco@montemeru.it Tel.: 347 3782818
e-mail: silvio@montemeru.it Tel.: 348.5216981

CIASPOLE E NORDIC WALKING SABATO 13 E DOMENICA 14 FEBBRAIO 2016

CIASPENW
SABATO 13 – CIASPOLATA IN NOTTURNA A COLLE LE CESE
Guida Marco Fazion

Dal Rifugio di Colle le Cese, zona Forca Canapine, un percorso ad anello fra i boschi della Macchia cavaliera e l’incantato Piano Piccolo. Vin brulè per riscaldare il corpo, la compagnia per riscaldare l’anima…

Per chi vorrà al temine cena in rifugio con piatti di montagna!
Ritrovo:
h 15.00 a Norcia (Emporio della Sibilla)

Durata: 3-4 ore; Dislivello: 300; Difficoltà: T/E – MEDIO/FACILE –
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA – GUIDA AMBIENTALE ESCURSIONISTICA
MARCO FAZION 347 3782818 – marcofazion62@gmail.com

Abbigliamento consigliato: abbigliamento caldo e impermeabile, giacca a vento o piumino, ghette (se possedute), berretto, guanti, ricambi asciutti da tenere in auto. Inoltre acqua, o bevande calde in thermos, generi di conforto, snack, burro cacao. Consigliamo pila frontale o torcia elettrica. La calzatura ideale è uno scarpone o doposci impermeabile, tuttavia è possibile usare qualsiasi calzatura invernale alta, calda e a forte scolpitura. Attenzione! I Moon Boot di misura superiore al 37/38 non entrano nelle ciaspole!

in collaborazione con Soc. Coop. La Mulattiera – Rifugio Colle le Cese

++++++++++++++++++++++

DOMENICA 14 CIASPOLATA DI SAN VALENTINO
Guida Marco Fazion

Ciaspolata con partenza da Forca Canapine verso i i “romantici” laghetti dei Pantani di Accumoli, sospesi tra storia e leggende. Saranno proposti due percorsi, uno più semplice ed uno più impegnativo, con due differenti guide.

Ritrovo:
h 9.00 a Norcia (Emporio della Sibilla), oppure
h 10.00 a Forca Canapine Rifugio genziana

Durata: 3/4 ore; Dislivello: 150/300; Difficoltà:  T/E FACILE/MEDIA
Quota individuale: € 18 compreso noleggio racchette da neve.
Dopo l’escursione, possibilità di sosta gastronomica in rifugio con polenta o altri piatti montani.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA – GUIDA AMBIENTALE ESCURSIONISTICA
MARCO FAZION 347 3782818 – marcofazion62@gmail.com

Abbigliamento consigliato:abbigliamento caldo e impermeabile, giacca a vento o piumino, ghette (se possedute), berretto, guanti, ricambi asciutti da tenere in auto. Inoltre acqua, o bevande calde in thermos, generi di conforto, snack. Burro cacao e crema solare, occhiali da sole. La calzatura ideale è uno scarpone o doposci impermeabile, tuttavia è possibile usare qualsiasi calzatura invernale alta, calda e a forte scolpitura. Attenzione! I Moon Boot di misura superiore al 37/38 non entrano nelle ciaspole!

in collaborazione con Soc. Coop. La Mulattiera – Rifugio Colle le Cese

++++++++++++++++++++++

DOMENICA 14 NORDIC WALKING A PONTE FELCINO
Guida Silvio Piorigo

Percorso ad anello pressochè pianeggiante che si svolge dapprima lungo il Fiume Tevere  La passeggiata, che non presenta alcuna difficoltà, durerà circa 2 ore.

Appuntamenti:
ore 8:45 al parcheggio delle Poste di Bastia Umbra oppure
ore 9:00 a Ponte Felcino, presso i Giardini Thebris. E’ un centro sportivo che si trova al limite della zona industriale di Ponte Felcino; si raggiunge prendendo l’uscita della superstrada P. Felcino. Venendo da Perugia si ripassa sotto la superstrada e si prosegue per Perugia/Ponte Rio dopo circa 200 metri si prende sulla destra uscendo dal viale principale, prendendo al quadrivio ancora sulla destra. Si passa sotto il viale con il sottopassaggio e poi si prosegue sempre dritti, percorrendo tutta la strada che affianca il viale (sulla destra ) e i capannoni (sulla sinistra. In fondo alla strada trovate i Giardini Thebris.

Abbigliamento sportivo e portate uno zainetto piccolo con acqua, snack, k-way, cappello, guanti. Vi consigliamo scarpe di ricambio da tenere in auto e un sacchetto per tenere poi le scarpe eventualmente sporche.

La prima uscita è gratuita e di prova, deciderete poi se intendete aderire al programma.
L’adesione al programma comporterà l’iscrizione obbligatoria annuale all’Associazione TdM (12 euro comprensivi di assicurazione) e per ogni uscita verrà richiesto un contributo di 3 euro.

Per informazioni e prenotazioni:
Silvio 348.5216981 – Paolo 335.5887347

E’ TORNATA LA NEVE SUI SIBILLINI CIASPOLATE SABATO 6 E DOMENICA 7 FEBBRAIO 2016

ciaspolata

SABATO 6 – CIASPOLATA IN NOTTURNA AI PANTANI DI ACCUMOLI AL TERMINE CENA E FESTA DI CARNEVALE IN RIFUGIO!

Facile ciaspolata in notturna, verso i magici laghetti dei Pantani di Accumoli, incontrando una sigolare testimonianza del confine tra Regno di Napoli e Stato Pontificio.
Ottimo vin brulè a metà percorso.

Dopo la ciaspolata, per chi vuole, al caldo al  rifugio Colle le Cese cena tipica, musica e festa di carnevale!

Ritrovo:
h 15.00 a Norcia (Emporio della Sibilla)

Durata: 3-4 ore; Dislivello: 150; Difficoltà: T/E – FACILE – Adatta anche a famiglie con bambini
Quota individuale: € 18 compreso noleggio racchette da neve e vin brulè; cena in Rifugio con festa € 25.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA – GUIDA AMBIENTALE ESCURSIONISTICA
MARCO FAZION 347 3782818 – marcofazion62@gmail.com

Abbigliamento consigliato: abbigliamento caldo e impermeabile, giacca a vento o piumino, ghette (se possedute), berretto, guanti, ricambi asciutti da tenere in auto. Inoltre acqua, o bevande calde in thermos, generi di conforto, snack, burro cacao. Consigliamo pila frontale o torcia elettrica. La calzatura ideale è uno scarpone o doposci impermeabile, tuttavia è possibile usare qualsiasi calzatura invernale alta, calda e a forte scolpitura. Attenzione! I Moon Boot di misura superiore al 37/38 non entrano nelle ciaspole!

in collaborazione con Soc. Coop. La Mulattiera – Rifugio Colle le Cese

++++++++++++++++++++++

DOMENICA 7 CIASPOLATA SUL CRINALE TRA UMBRIA E MARCHE

Bella ciaspolata con partenza da Forca di Presta, i panorami su sui Monti della Laga e poi giù, attraverso la macchia cavaliera. fino al Pian Piccolo

Ritrovo:
h 9.00 a Norcia (Emporio della Sibilla), oppure
h 10.00 a Forca di Presta

Durata: 4 ore; Dislivello: 100; Difficoltà:  E (escursionistica) – MEDIO-FACILE
Quota individuale: € 18 compreso noleggio racchette da neve.
Dopo l’escursione, possibilità di sosta gastronomica con polenta o altri piatti montani.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA – GUIDA AMBIENTALE ESCURSIONISTICA
MARCO FAZION 347 3782818 – marcofazion62@gmail.com

Abbigliamento consigliato:abbigliamento caldo e impermeabile, giacca a vento o piumino, ghette (se possedute), berretto, guanti, ricambi asciutti da tenere in auto. Inoltre acqua, o bevande calde in thermos, generi di conforto, snack. Burro cacao e crema solare, occhiali da sole. La calzatura ideale è uno scarpone o doposci impermeabile, tuttavia è possibile usare qualsiasi calzatura invernale alta, calda e a forte scolpitura. Attenzione! I Moon Boot di misura superiore al 37/38 non entrano nelle ciaspole!

in collaborazione con Soc. Coop. La Mulattiera – Rifugio Colle le Cese

2 CIASPOLATE SUI MONTI SIBILLINI, SABATO 30 E DOMENICA 31 GENNAIO 2016

notturna

 

SABATO 30 CIASPOLATA IN NOTTURNA A FORCA CANAPINE
DOPO LA CIASPOLATA, CENA TIPICA IN RIFUGIO

Ciaspolata notturna a Forca Canapine tra boschi e leggende… Vin brulè e dolci per tutti!
Dopo la ciaspolata, per chi vuole (non crediamo che potrete resistere…) cena tipica di montagna presso il rifugio Colle le Cese.

Ritrovo:
h 15.00 a Norcia (Emporio della Sibilla)

Durata: 3 ore; Dislivello: 200; Difficoltà: E – PER TUTTI
Quota individuale: € 18 compreso noleggio racchette da neve e vin brulè; cena in Rifugio € 20.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA – GUIDA AMBIENTALE ESCURSIONISTICA
SILVIO PIORIGO 348 5216981 – silviopiorigo@gmail.com

Abbigliamento consigliato: abbigliamento caldo e impermeabile, giacca a vento o piumino, ghette (se possedute), berretto, guanti, ricambi asciutti da tenere in auto. Inoltre acqua, o bevande calde in thermos, generi di conforto, snack, burro cacao. Consigliamo pila frontale o torcia elettrica. La calzatura ideale è uno scarpone o doposci impermeabile, tuttavia è possibile usare qualsiasi calzatura invernale alta, calda e a forte scolpitura. Attenzione! I Moon Boot di misura superiore al 37/38 non entrano nelle ciaspole!

in collaborazione con Soc. Coop. La Mulattiera – Rifugio Colle le Cese

++++++++++++++++++++++

DOMENICA 31 CIASPOLATA SUL CRINALE TRA UMBRIA E MARCHE

Bella ciaspolata con partenza dal rifugio Colle Le Cese, la suggestione della Macchia Cavaliera e i panorami sul pian Piccolo, sui Sibillini e sui Monti della Laga. Se la giornata è limpida lo sguardo spazia fino al Gran Sasso e al Terminillo.

Ritrovo:
h 9.00 a Norcia (Emporio della Sibilla), oppure
h 10.00 a Colle Le Cese

Durata: 4 ore; Dislivello: 200; Difficoltà:  E  – PER TUTTI
Quota individuale: € 18 compreso noleggio racchette da neve.
Dopo l’escursione, “allegra” sosta gastronomica con polenta o altri piatti montani in Rifugio.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA – GUIDA AMBIENTALE ESCURSIONISTICA
SILVIO PIORIGO 348 5216981 – silviopiorigo@gmail.com

Abbigliamento consigliato: abbigliamento caldo e impermeabile, giacca a vento o piumino, ghette (se possedute), berretto, guanti, ricambi asciutti da tenere in auto. Inoltre acqua, o bevande calde in thermos, generi di conforto, snack. Burro cacao e crema solare, occhiali da sole. La calzatura ideale è uno scarpone o doposci impermeabile, tuttavia è possibile usare qualsiasi calzatura invernale alta, calda e a forte scolpitura. Attenzione! I Moon Boot di misura superiore al 37/38 non entrano nelle ciaspole!

in collaborazione con Soc. Coop. La Mulattiera – Rifugio Colle le Cese

E’ TORNATA LA NEVE! CIASPOLATE DEL 23 E 24 GENNAIO

20150301_105518

SABATO 23 CIASPOLATA NOTTURNA CON LA LUNA PIENA A FORCA CANAPINE

Ciaspolata notturna verso il Monte Macchialta tra panorami al crepuscolo e il chiaro di luna sulla neve. Vin brulè per tutti!
Possibilità di cena tipica di montagna presso il rifugio Colle le Cese

Ritrovo:
h 15.00 a Norcia (Emporio della Sibilla), oppure
h 16.00 al Rifugio Colle le Cese di Forca Canapine

Durata: 3 ore; Dislivello: 300; Difficoltà: E – PER TUTTI
Quota individuale: € 18 compreso noleggio racchette da neve e vin brulè; cena in Rifugio € 20.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA – GUIDA AMBIENTALE ESCURSIONISTICA
MARCO FAZION 347.3782818 – marcofazion62@gmail.com

Abbigliamento consigliato: abbigliamento caldo e impermeabile, giacca a vento o piumino, ghette (se possedute), berretto, guanti, ricambi asciutti da tenere in auto. Inoltre acqua, o bevande calde in thermos, generi di conforto, snack, burro cacao. Lampada frontale o torcia elettrica facoltativa ma utile. La calzatura ideale è uno scarpone o doposci impermeabile, tuttavia è possibile usare qualsiasi calzatura invernale alta, calda e a forte scolpitura. Attenzione! I Moon Boot di misura superiore al 37/38 non entrano nelle ciaspole!

in collaborazione con Soc. Coop. La Mulattiera – Rifugio Colle le Cese

++++++++++++++++++++++

DOMENICA 24 CIASPOLATA A CASTELLUCCIO E IN VAL DI CANATRA

Facile ciaspolata, con partenza da Castelluccio di Norcia, nella incantevole Val di Canatra, un luogo magico e isolato dal mondo.

Ritrovo:
h 9.00 a Norcia (Emporio della Sibilla), oppure
h 10.00 a Castelluccio di Norcia

Durata: 4 ore; Dislivello: 200; Difficoltà:  E  – PER TUTTI
Quota individuale: € 18 compreso noleggio racchette da neve.
Dopo l’escursione, allegra sosta gastronomica con polenta o altri piatti montani in Rifugio o Locanda locale.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA – GUIDA AMBIENTALE ESCURSIONISTICA
MARCO FAZION 347.3782818 – marcofazion62@gmail.com

Abbigliamento consigliato: abbigliamento caldo e impermeabile, giacca a vento o piumino, ghette (se possedute), berretto, guanti, ricambi asciutti da tenere in auto. Inoltre acqua, o bevande calde in thermos, generi di conforto, snack, burro cacao, occhiali da sole. La calzatura ideale è uno scarpone o doposci impermeabile, tuttavia è possibile usare qualsiasi calzatura invernale alta, calda e a forte scolpitura. Attenzione! I Moon Boot di misura superiore al 37/38 non entrano nelle ciaspole!

in collaborazione con Soc. Coop. La Mulattiera – Rifugio Colle le Cese

ESCURSIONI SETTEMBRE 2015!!!

DOMENICA 13 SETTEMBRE

ESCURSIONE AI LAGHI DI PILATO!!!

IL LUOGO PIU’ MISTERIOSO DEI MONTI SIBILLINI

Foto Pilato

Una grande classica del Parco Nazionale dei Monti Sibillini: da Castelluccio, per Forca Viola e gli sterminati ghiaioni sotto le Creste del Redentore, fino ai laghi di Pilato

  • DIFF. MEDIO-ALTA (E) – dislivello in salita +900m
    (adatta a tutti coloro che hanno una preparazione fisica di base e sono in buona salute. L’escursione sarà svolta comunque con ritmi lenti e le dovute pause, per rendere l’esperienza accessibile e piacevole a tutti)
    durata ore 8,00′ circa soste incluse
  • Guida Ambientale Escursionistica
    Silvio Piorigo
  • 7:45 appuntamento al distributore carburanti centro commerciale Collestrada (PG)
    oppure alle 9:00 all’Emporio della Sibilla di Norcia – Via Anicia 78 – Norcia
    partenza escursione ore 10:00 circa da Castelluccio
  • NECESSARI: SNACK, PRANZO AL SACCO, BORRACCIA (2 LITRI) PIENA, SCARPONI,
    ABBIGLIAMENTO A STRATI, GUANTI E CAPPELLO, GIACCA A VENTO, CREMA SOLARE
  • Costo: € 15,00 a persona / diplomati Wglt di base € 12,00 / minori € 10,00
  • PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA ENTRO SABATO ORE 14:00
    348.5216981 (Silvio) – 347.5922688 (Francesco) – silvio@montemeru.it

A QUATTRO ZAMPE! TREKKING SOMEGGIATO DA NORCIA AD ASSISI

FOTO1

Il cuore verde d’Italia, tre Santi, tre parchi, due Guide. E poi, i veri protagonisti della nostra avventura: che hanno due occhi e due orecchie, come noi, ma caracollano tra pascoli, boschi e pietraie sulle loro quattro zampe: asini e muli, compagni di viaggio di insospettata personalità, che ci aiuteranno a trasportare i bagagli, e daranno un passaggio ai bimbi più stanchi per i sette giorni di questa inedita traversata sull’Appennino.

L’Italia ha un cuore verde, l’Umbria. E chi non lo sa? Quello che si stenta spesso a credere è che i sentieri segnati e, per conseguenza, anche gli escursionisti, siano così pochi. Sulle esili tracce che traversano la macchia o i pascoli alti o sulle silvopastorali che tagliano le ampie faggete, in realtà, è ben raro incontrare altro che pastori e contadini di montagna, e, spesso, neppure loro. Una traversata sull’Appennino Umbro-marchigiano è ancora un’esperienza vera, un mettersi in strada che è anche un mettersi in gioco.

L’Umbria è terra di spiritualità per antonomasia e il nostro trekking, nel giro di poche tappe, ripercorre gran parte della storia del monachesimo occidentale. Partiremo da Norcia, incastonata nelle sue mura medievali, patria natale di San Benedetto, per dirigerci a Sant’Eutizio, che, fondato dai monaci siriani, divenne un punto di riferimento nei difficili secoli seguiti al crollo dell’impero romano.
Un monte dopo l’altro, giungeremo ad Assisi, alla volta di San Francesco, “novello Cristo”. La sentiremo avvicinarsi, di giorno in giorno, finché, gemma di pietra rosa, apparirà all’improvviso sotto di noi.

FOTO2

Tre Parchi. Terra ancor oggi di forti suggestioni naturalistiche, nonostante la vicinanza alle grandi vie di comunicazione, l’Umbria, regione di grandi eccellenze agroalimentari, in cui più della metà dell’energia proviene da fonti rinnovabili, ha saputo conservare molti dei suoi ambienti di maggior pregio. Dallo straordinario ambiente delle Marcite di Norcia, traverseremo il Parco Nazionale dei Monti Sibillini, per lambire poi la Riserva integrale della Val di Tazza, alla volta del Parco Regionale di Colfiorito. Poi, una breve traversata nei boschi ci porterà ai margini del Parco Regionale del Monte Subasio, che impiegheremo due giorni a percorrere.

Due aziende, la Mulattiera e Monte Meru, impegnate, con il loro lavoro, da quasi un ventennio a rendere l’Umbria più verde, e, ad accompagnarvi, proprio i loro fondatori, entrambi Guide Ambientali Escursionistiche, l’uno residente sui Monti Sibillini, l’altro sulle colline di Assisi … perché, comunque, camminiamo per conoscere, ma vediamo davvero solo quello che conosciamo, e, in questo senso, una Guida innamorata del territorio in cui opera può davvero fare la differenza.
In questo trekking someggiato senza mezzo di appoggio, tutto il carico, di tende, cucina, sacchi a pelo, viveri, con esclusione dello zainetto giornaliero, è portato da asini e muli.

Adatto alle famiglie, dato che alcuni asinelli sono attrezzati con selle speciali per portare, a turno, i bambini. A farci preferire questo mezzo di spostamento basterebbe il suo fascino antico, e l’emozione impareggiabile di una intera settimana alla riscoperta del rapporto uomo – animale; tuttavia, a livello pratico, la totale assenza di rifugi e la scarsità di strutture ricettive lungo il percorso, rende il trekking someggiato l’unica possibilità per effettuare questa traversata senza portare in spalla tutto il necessario.

Di seguito, trovi tutte le informazioni per partecipare.
A presto!
Le Guide.

nel verde small

PROGRAMMA GIORNALIERO

23 AGOSTO (dom.)
Norcia – Asineria la Mulattiera

14:00 incontro coi partecipanti, consegna bagaglio al fuoristrada per portarlo all’Asineria, breve visita alle Marcite, quindi partenza a piedi alla volta di Forca di Ancarano, da cui si domina Norcia, e la Piana di Santa Scolastica. Si scende quindi all’Asineria, visitando nel contempo la Chiesa della Madonna Bianca di Ancarano. Cena conviviale all’Asineria e conoscenza coi nostri simpatici compagni di viaggio a quattro zampe. Pernottamento in tenda.

dislivello in salita: m 460
dislivello in discesa: m 310
sviluppo: km 8

24 AGOSTO (lun.)
Asineria la Mulattiera – Sant’Eutizio – Camping il Collaccio

Costeggiamo per intero la Valle Castoriana, culla del monachesimo cenobitico, nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini, per giungere all’Abbazia di Sant’Eutizio. Visita al complesso ed al museo della Scuola Chirurgica Preciana. Proseguiamo poi in direzione della Val Nerina.
Pernottamento in tenda al Camping Collaccio.

dislivello in salita: m 750
dislivello in discesa: m 920
sviluppo: km 15

25 AGOSTO (mar.)
Camping il Collaccio – Basilica di Fematre – Pian della Cuna

Raggiungiamo finalmente il fondo valle, per risalire poi fino alla Basilica di Fematre e, di lì, sino a Pian della Cuna, dove ci accampiamo ai margini della Riserva Integrale della Val di Tazza.
Pernottamento in tenda.

dislivello in salita: m 960
dislivello in discesa: m 370
sviluppo: km 13

26 AGOSTO (merc.)
Pian della Cuna – Fontanile di Cesi

Da Pian della Cuna percorriamo le solitarie dorsali a prato pascolo che portano a Monte Cavallo, toccando alcuni paesini abbandonati, in un susseguirsi di saliscendi, fino al fontanile di Cesi.
Pernottamento in tenda.

dislivello in salita: m 1100
dislivello in discesa: m 500
sviluppo: km 14

27 AGOSTO (giov.)
Fontanile di Cesi – Colfiorito – Pieve Fanonica

Dal Fontanile, in breve raggiungiamo Colfiorito (possibile visita al museo dei Plestini), ci riforniamo di viveri, quindi, costeggiando la palude sull’altipiano, cuore e ragione del Parco, scendiamo per un sentiero medievale sino a Capodacqua e, da lì alla Pieve Fanonica (X Sec). Pernottamento in tenda.

dislivello in salita: m 400
dislivello in discesa: m 1150
sviluppo: km 19

28 AGOSTO (ven.)
Pieve Fanonica – Madonna della Spella

Dalla Pieve, traversata la Val Topina, ci inerpichiamo sulle pendici del Subasio, in uno dei più tipici paesaggi francescani fino al santuario di Madonna della Spella, (XI Sec.), da cui la visuale spazia, oltre a tutto il tracciato percorso, nei giorni più limpidi, dal Conero e Gran Sasso. Pernottamento in tenda.

dislivello in salita: m 950
dislivello in discesa: m 300
sviluppo: km 10

29 AGOSTO (sab.)
Madonna della Spella – Eremo delle Carceri – Assisi

Da Madonna della Spella, per itinerario molto panoramico su tutta la Valle Umbra, traversiamo il Monte Subasio, sino alla Croce di Sassopiano, unico punto da cui si può dominare Assisi dall’alto. Si scende quindi all’Eremo delle Carceri, uno dei più suggestivi luoghi francescani, per giungere finalmente alla Basilica di San Francesco, nel primo pomeriggio. Chi lo desidera può fermarsi ad Assisi, l’organizzazione, se preavvisata, fornisce supporto anche per recupero auto a Norcia.

dislivello in salita: m 420
dislivello in discesa: m 950
sviluppo: km 11

il prezzo di € 390,00
comprende: iva e imposte, conduzione escursionistica professionale, animali da soma e loro trasporto, uso di tutte le attrezzature collettive (tende, stoviglie, fornelli, basti…), assicurazione, un asino sellato ogni 4 bambini, pernottamento al “Collaccio”.
Non comprende: cassa per viveri e ristoranti (ca 90 € a persona), tutto quanto non riportato alla voce “comprende”.
Prime informazioni direttamente alla Guida Marco Fazion marco@montemeru.it il contratto sarà poi eventualmente perfezionato dall’agenzia.
PROGRAMMA A NUMERO CHIUSO! PRENOTA PER TEMPO…

Direzione tecnica e organizzazione
Happy Donkey Tours
17 Stone Hill – Sutton – Surrey – SM39HB – GB
In collaborazione con La Mulattiera, Monte Meru, Trekking Italia
Guide Ambientali Escursionistiche: Roberto Canali e Marco Fazion

CORSO DI BASE AL VIA A COLLESTRADA!

GIOVEDI’ 7 MAGGIO 2015 – ore 21:00

PRIMO INCONTRO PRELIMINARE APERTO A TUTTI GLI INTERESSATI
Durante questo incontro, al quale chiunque può partecipare senza impegno, saremo a disposizione per spiegare contenuti ed aspetti del corso, rispondere alle vostre domande e concordare con gli interessati orari e cadenza delle lezioni.

Per maggiori info vai alla pagina CORSI