CORSO DI BASE DI ESCURSIONISMO

locandina-immagine

CORSO DI ESCURSIONISMO – MODULO BASE

con didattica nazionale LAGAP
Libera Associazione Guide Ambientali-escursionistiche Professioniste
PERUGIA – UMBRIA
programma Aprile – Maggio 2017

Il corso è aperto a tutti e ha una durata di 34 ore di formazione con lezioni in aula e uscite pratiche in ambiente naturale.
Fornisce all’escursionista tutte le competenze di base per poter programmare e svolgere in sicurezza e autonomia escursioni e trekking in ambiente. Le lezioni teoriche saranno in orario serale, le uscite pratiche si effettueranno nei week end nella zona dell’Appennino umbro-marchigiano.
A fine corso vi sarà un esame con commissario esterno per verificare le nozioni acquisite e conseguire il diploma-certificazione di primo livello valevole per la prosecuzione della didattica di formazione nazionale LAGAP (modulo cammini, modulo cartografia e orientamento strumentale, modulo trekking …) Il corso è diretto da una Guida Ambientale Escursionistica regolarmente abilitata alla professione e formatore abilitato Lagap.

Informazioni e contatti
Guida Ambientale Escursionistica
Marco Fazion
marcofazion62@gmail.com
3473782818

COSTO DEL CORSO COMPRENSIVO DEL TESTO DI STUDIO, IVA, TASSE E CONTRIBUTO DI ESAME € 146,00
(€ 130,00 PER SOCI ATLETICO CLUB BASTIA, CLIENTI UMBRO’, CLIENTI ROSSI CICLI)

*******************

COSA IMPARERAI
Gli obiettivi del corso sono raggiungibili da tutti, ma non banali: le 8 lezioni teoriche e le 3 lezioni pratiche ti consentiranno di programmare e realizzare in autonomia escursioni in primavera, estate, autunno, in ambiente temperato, su terreno sufficientemente infrastrutturato per l’escursionismo, in zone di cui sia reperibile una cartografia di precisione accettabile; con queste stesse nozioni potrai programmare escursioni di più giorni, da rifugio a rifugio, o da paese a paese, in zone tuttavia in cui tu sia certo di poter trovare una cena e riparo per la notte, il tutto senza mai correre rischi inutili e sapendo come vestirti, come scegliere l’attrezzatura, cosa mangiare, come allenarti, e come comportarti se qualcosa fosse andato storto.

LEZIONI

  • Introduzione al corso, definizione di obiettivi e aspettative; abbigliamento, attrezzatura e calzature. Qui viene definito in modo ultimativo il calendario, in modo da venire incontro il più possibile alle esigenze degli iscritti. Il calendario può essere rimodulato in caso di maltempo;

  • allenamento, alimentazione, respirazione, organizzare la casetta primo soccorso e la farmacia;
  • lettura e interpretazione carta topografica + 1a USCITA di mezza giornata (presumibilmente, un sabato, o una domenica dalle 8:30 alle 15:30)
  • progettazione di un’escursione con carta topografica (con projet work individuale o di gruppo)
  • lettura e interpretazione carta topografica – uso di carta e bussola + 2a USCITA di mezza giornata (presumibilmente, un sabato, o una domenica dalle 8:30 alle 15:30)
  • prevenzione pericoli nella pratica escursionistica
  • prevenzione pericoli nella pratica escursionistica + 3a USCITA di mezza giornata cartografia + prevenzione
  • allerta soccorsi; informazioni sull’esame, somministrazione questionari gradimento
  • esame finale, prova scritta e pratica. (4a USCITA )

Il sentiero perduto di Lorino

Domenica 19 febbraio 2017

loreno
Rilevato nel 2015 nell’ambito di un’operazione di rifacimento delle cartografie dei Parchi Umbri, dell’antico collegamento tra Rocca Mattarella e Lorino (l’attuale “Loreno”) si erano perse le tracce. Rimasto nella memoria popolare, e in parte riportato nelle cartografie militari, un amministratore locale chiese alla Regione di tentare di rintracciarlo.

Dopo due giorni di lavoro solitario nella macchia, il sentiero, probabilmente abbandonato negli Anni ’60, veniva ritrovato; non solo, veniva rintracciata anche una sua variante.

Oggi riproponiamo l’antico sentiero nel bosco, con la sua splendida balconata sulla Valnerina e, per chi lo desidera, la visita di San Pietro in Valle, uno dei capolavori dell’arte longobarda in Italia. (€ 3,50 da versare in loco direttamente al parroco). Dall’Abbazia si scenderà a Macenano, e, lungo l’incantevole corso del Nera, si torna alle macchine.

DIFF. MEDIA (E) – dislivello in salita +650m – km 15
adatta a tutti coloro che hanno una minima preparazione fisica di base

durata ore 6:30 ′ circa soste incluse

Guida Ambientale Escursionistica
Marco Fazion
Professione esercitata ai sensi della L 4/2013 – Socio Lagap tessera N°0

prenotazioni
Marco 3473782818 – marco@montemeru.it

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA (MEGLIO VIA MAIL O SMS FIRMATO) ENTRO SABATO 18 ORE 12:00

appuntamento 
alle ore 8:30 in punto alla Pasticceria Bella Napoli a Santa Maria degli Angeli.
Di lì per 50 min di strada asfaltata accodato alla Guida. Se pensi di aver problemi, a trovare la pasticceria, chiedi alla Guida una mappa.

alle ore 9:30 a Ferentillo, al parcheggio di fronte alla Chiesa di Santa Maria, su Via della Vittoria.

Dati i limiti di apertura della Chiesa di San Pietro in Valle, non si potranno attendere ritardatari, cercate di aver fatto colazione e carburante!

cosa indossare
abbigliamento  strati, calzature a forte scolpitura, guanti e cappello. Nello zaino, giacca impermeabile o mantellina.

cosa avere nello zaino
qualche snack, pranzo al sacco, acqua o the (si può rifare acqua a Lorino, non caricatevi), guanti e berretto di lana o di pile.

Costo: € 15,00 a persona (+ 3,50 per la visita, facoltativa ma consigliatissima, alla Chiesa)

Passeggiata (e non solo) di beneficenza al Vulcano di San Venanzo

Stampa

Domenica 12 Febbraio 2017
PASSEGGIATA GUIDATA DI BENEFICENZA

TRA I VULCANI DEL PARCO VULCANOLOGICO DI SAN VENANZO.
CONCERTO FINALE DI MUSICA LATIN E AMBIENT FUSION.
L’INCASSO SARA’ DEVOLUTO A PASTORI, MULARI, MANDRIANI E FALCONIERI DEI SIBILLINI

ESCURSIONE
L’area di San Venanzo rappresenta, con le sue rocce vulcaniche, una delle emergenze geologiche più straordinarie che esistano al mondo. Attraverso una facile passeggiata di circa 2h, tra brevi sali e scendi, sarà possibile osservare i tre centri vulcanici presenti ed “entrare” in uno di essi. La parte finale dell’escursione (Parco Vulcanologico) è accessibile anche a disabili e bambini con passeggini, chi volesse può raggiungere in auto il parco e compiere questa ultima parte del percorso lungo poco meno di 1km.

CONCERTO
Il concerto finale, della durata di circa 1h – 1h 30’, si svolgerà presso la sala convegno del Comune di San Venanzo
e sarà tenuto dalla band Watcher The Clouds.

NECESSARI
Abbiliamento comodo e adeguato alla stagione, scarpe da running/trekking leggero, acqua, snack, pranzo al sacco. Consigliare scarpe di ricambio in auto.

APPUNTAMENTI 
ORE 9:00 al BAR/DISTRIBUTORE “LE QUERCE” di SAN MARTINO IN CAMPO
ORE 9:45 A SAN VENANZO di fronte al municipio

PRENOTAZIONI
Per finalità organizzative si prega di confermare la partecipazione con un post/messaggio su questo gruppo o in uno dei seguenti modi (non telefonando):
• sms/whatsapp: Silvio Piorigo 348.5216981 – Marco Fisauli (Guida) 335 5602678
• mail: silviopiorigo@gmail.commfisauli@alice.it

GUIDE
Guide Ambientali Escursionistiche: Marco Fisauli, Roberto Canali, Marco Fazion, Ferdinando Ramondo e Silvio Piorigo
Staff Terre del Maestrale: Daniela, Gionata e Simone

CONTRIBUTO LIBERO

*Sono stati individuati come possibili destinatari della donazione diversi soggetti: il numero di quelli che potranno essere beneficiati dipenderà dall’entità del fondo raccolto. Ad oggi: Asineria La Mulattiera, Falconiere Giuseppe Fasulo, Agriturismo il Margine, Az. Agr. Fratelli Funari

Là dove nasce il sole… escursione, narrazione e canti, all’alba sul Monte Tezio

tramonto

Domenica 8 gennaio 2017

Sono trascorsi pochi giorni dal Solstizio d’Inverno o Yule per i Celti. Il Solstizio d’Inverno è il momento più buio dell’anno, momento nel quale siamo invitati a proteggere e nutrire la piccola luce appena nata, momento del riposo e del lasciar andare ciò che non ci appartiene più per volgere lo sguardo a nuovi orizzonti. In questi giorni successivi alla nascita del Sole Bambino, proponiamo una passeggiata in natura all’alba, narrazione, musica e canto, un’esperienza unica ed un invito ad iniziare il cammino in una luce nuova.

Consapevoli che la Bellezza nutre l’Anima, sostenuti dalla natura e dal paesaggio umbro, in un’atmosfera di calore, tradizione e collaborazione, ognuno è invitato, se vuole e in totale libertà, a condividere il proprio talento musicale e/o artistico (musica, canto, narrazione..). Altrimenti….gustatevi l’evento e la natura!!!

DIFF. MEDIA (E) – dislivello in salita +500m – km 12
adatta a tutti coloro che hanno una minima preparazione fisica di base

durata ore 5,30′ circa soste incluse

Guida Ambientale Escursionistica
Silvio Piorigo

prenotazioni
Silvio 348 5216981 – silvio@montemeru.it – PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA entro venerdì 6 ore 21:00

appuntamento 
alle 06:30 di domenica 8 gennaio al bar/hotel/distributore “Faina” a Mantignana (Perugia)

cosa indossare
abbigliamento caldo, calzature a forte scolpitura, guanti e cappello.

cosa avere nello zaino
qualche snack, acqua o the, guanti e berretto di lana o di pile, una torcia elettrica o lampada frontale..

Costo: € 15,00 a persona

ALBA A MONTE VETTORE

sabato 30 luglio

Luogo di ritrovo: ore 23.00 Norcia, Emporio della Sibilla Via Anicia 78.
ALBA DAL MONTE VETTORE (2476 m.slm)
Salita in notturna, e attesa della magica alba sull’Adriatico dalla cima del Monte Vettore

notturna

Durata: 8 ore (sosta inclusa) , Dislivello: 900 m;
Quota individuale: € 15. – escursione a numero chiuso
Bambini da anni 10
prenotazione obbligatoria entro venerdì 22 sera
Guida Ambientale Escursionistica: Marco Fazion
e-mail: marco@montemeru.it Tel.: 347 3782818 (se fuori copertura o assente sms e sarete richiamati)

Una volta a Forca di Presta risaliremo con calma le pendici del Vettore sin poco sotto la cima, dove, il più possibile riparati dal vento, attenderemo l’alba per circa un’ora e mezza. Man mano che il sole si alza e l’atmosfera si scalda sarà possibile fotografare lo spettacolo sempre nuovo del  sorgere del sole.Si rientra per l’itinerario di salita, godendo stavolta la vista dei Piani, ancora fioriti. Il gruppo si scioglie dopo un … sacrosanto cappuccino e cornetto!

Cosa indossare: abbigliamento comodo e caldo, calzature a forte scoplitura.
Cosa avere nello zaino: qualche snack facilmente digeribile, almeno un litro d’acqua o the, guanti e berretto di lana o di pile, una torcia elettrica o lampada frontale; per il ritorno, crema solare, occhiali da sole cappello di tela o bandana. Una maglietta di ricambio asciutta. Per lo stazionamento, qualunque oggetto vi isoli dall’umidità del terreno (es: uno stuoino, un telo in pvc, un grande sacco di plastica…). Qualcosa per ripararvi dal freddo durante l’attesa. (un sacco a pelo, una coperta, un sacco da bivacco…) .

Avvertenza importante per i proprietari di cane: a partire da poco più di metà salita, il regolamento del Parco Nazionale dei Monti Sibillini vieta di avere con sé il proprio cane, anche a guinzaglio e dotato di museruola per cui per questa volta, purtroppo, chi si aggrega all’escursione dovrà fare a meno del suo fedele compagno a 4 zampe …

a presto!
la guida
marco fazion

ALBA A MONTE VETTORE

sabato 2 luglio
Luogo di ritrovo: ore 23.00 Norcia, Emporio della Sibilla.
ALBA DAL MONTE VETTORE (2476 m.slm)
Salita in notturna, e attesa della magica alba sull’Adriatico dalla cima del Monte Vettore

ALBAVETTORE
Durata: 8 ore (sosta inclusa) , Dislivello: 900 m;
Quota individuale: € 15. – escursione a numero chiuso
Bambini da anni 10
prenotazione obbligatoria entro venerdì 1 sera
Guida Ambientale Escursionistica: Marco Fazion
e-mail: marco@montemeru.it Tel.: 347 3782818 (se fuori copertura o assente sms e sarete richiamati)

Una volta a Forca di Presta risaliremo con calma le pendici del Vettore sin poco sotto la cima, dove, il più possibile riparati dal vento, attenderemo l’alba per circa un’ora e mezza. Man mano che il sole si alza e l’atmosfera si scalda sarà possibile fotografare lo spettacolo sempre nuovo del  sorgere del sole.Si rientra per l’itinerario di salita, godendo stavolta la vista dei Piani, ancora fioriti. Il gruppo si scioglie dopo un … sacrosanto cappuccino e cornetto!

Cosa indossare: abbigliamento comodo e caldo, calzature a forte scoplitura.
Cosa avere nello zaino: qualche snack facilmente digeribile, almeno un litro d’acqua o the, guanti e berretto di lana o di pile, una torcia elettrica o lampada frontale; per il ritorno, crema solare, occhiali da sole cappello di tela o bandana. Una maglietta di ricambio asciutta. Per lo stazionamento, qualunque oggetto vi isoli dall’umidità del terreno (es: uno stuoino, un telo in pvc, un grande sacco di plastica…). Qualcosa per ripararvi dal freddo durante l’attesa. (un sacco a pelo, una coperta, un sacco da bivacco…) .

Avvertenza importante per i proprietari di cane: a partire da poco più di metà salita, il regolamento del Parco Nazionale dei Monti Sibillini vieta di avere con sé il proprio cane, anche a guinzaglio e dotato di museruola per cui per questa volta, purtroppo, chi si aggrega all’escursione dovrà fare a meno del suo fedele compagno a 4 zampe …

a presto!
la guida
marco fazion

 

E’ TORNATA LA NEVE SUI SIBILLINI CIASPOLATE SABATO 6 E DOMENICA 7 FEBBRAIO 2016

ciaspolata

SABATO 6 – CIASPOLATA IN NOTTURNA AI PANTANI DI ACCUMOLI AL TERMINE CENA E FESTA DI CARNEVALE IN RIFUGIO!

Facile ciaspolata in notturna, verso i magici laghetti dei Pantani di Accumoli, incontrando una sigolare testimonianza del confine tra Regno di Napoli e Stato Pontificio.
Ottimo vin brulè a metà percorso.

Dopo la ciaspolata, per chi vuole, al caldo al  rifugio Colle le Cese cena tipica, musica e festa di carnevale!

Ritrovo:
h 15.00 a Norcia (Emporio della Sibilla)

Durata: 3-4 ore; Dislivello: 150; Difficoltà: T/E – FACILE – Adatta anche a famiglie con bambini
Quota individuale: € 18 compreso noleggio racchette da neve e vin brulè; cena in Rifugio con festa € 25.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA – GUIDA AMBIENTALE ESCURSIONISTICA
MARCO FAZION 347 3782818 – marcofazion62@gmail.com

Abbigliamento consigliato: abbigliamento caldo e impermeabile, giacca a vento o piumino, ghette (se possedute), berretto, guanti, ricambi asciutti da tenere in auto. Inoltre acqua, o bevande calde in thermos, generi di conforto, snack, burro cacao. Consigliamo pila frontale o torcia elettrica. La calzatura ideale è uno scarpone o doposci impermeabile, tuttavia è possibile usare qualsiasi calzatura invernale alta, calda e a forte scolpitura. Attenzione! I Moon Boot di misura superiore al 37/38 non entrano nelle ciaspole!

in collaborazione con Soc. Coop. La Mulattiera – Rifugio Colle le Cese

++++++++++++++++++++++

DOMENICA 7 CIASPOLATA SUL CRINALE TRA UMBRIA E MARCHE

Bella ciaspolata con partenza da Forca di Presta, i panorami su sui Monti della Laga e poi giù, attraverso la macchia cavaliera. fino al Pian Piccolo

Ritrovo:
h 9.00 a Norcia (Emporio della Sibilla), oppure
h 10.00 a Forca di Presta

Durata: 4 ore; Dislivello: 100; Difficoltà:  E (escursionistica) – MEDIO-FACILE
Quota individuale: € 18 compreso noleggio racchette da neve.
Dopo l’escursione, possibilità di sosta gastronomica con polenta o altri piatti montani.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA – GUIDA AMBIENTALE ESCURSIONISTICA
MARCO FAZION 347 3782818 – marcofazion62@gmail.com

Abbigliamento consigliato:abbigliamento caldo e impermeabile, giacca a vento o piumino, ghette (se possedute), berretto, guanti, ricambi asciutti da tenere in auto. Inoltre acqua, o bevande calde in thermos, generi di conforto, snack. Burro cacao e crema solare, occhiali da sole. La calzatura ideale è uno scarpone o doposci impermeabile, tuttavia è possibile usare qualsiasi calzatura invernale alta, calda e a forte scolpitura. Attenzione! I Moon Boot di misura superiore al 37/38 non entrano nelle ciaspole!

in collaborazione con Soc. Coop. La Mulattiera – Rifugio Colle le Cese

2 CIASPOLATE SUI MONTI SIBILLINI, SABATO 30 E DOMENICA 31 GENNAIO 2016

notturna

 

SABATO 30 CIASPOLATA IN NOTTURNA A FORCA CANAPINE
DOPO LA CIASPOLATA, CENA TIPICA IN RIFUGIO

Ciaspolata notturna a Forca Canapine tra boschi e leggende… Vin brulè e dolci per tutti!
Dopo la ciaspolata, per chi vuole (non crediamo che potrete resistere…) cena tipica di montagna presso il rifugio Colle le Cese.

Ritrovo:
h 15.00 a Norcia (Emporio della Sibilla)

Durata: 3 ore; Dislivello: 200; Difficoltà: E – PER TUTTI
Quota individuale: € 18 compreso noleggio racchette da neve e vin brulè; cena in Rifugio € 20.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA – GUIDA AMBIENTALE ESCURSIONISTICA
SILVIO PIORIGO 348 5216981 – silviopiorigo@gmail.com

Abbigliamento consigliato: abbigliamento caldo e impermeabile, giacca a vento o piumino, ghette (se possedute), berretto, guanti, ricambi asciutti da tenere in auto. Inoltre acqua, o bevande calde in thermos, generi di conforto, snack, burro cacao. Consigliamo pila frontale o torcia elettrica. La calzatura ideale è uno scarpone o doposci impermeabile, tuttavia è possibile usare qualsiasi calzatura invernale alta, calda e a forte scolpitura. Attenzione! I Moon Boot di misura superiore al 37/38 non entrano nelle ciaspole!

in collaborazione con Soc. Coop. La Mulattiera – Rifugio Colle le Cese

++++++++++++++++++++++

DOMENICA 31 CIASPOLATA SUL CRINALE TRA UMBRIA E MARCHE

Bella ciaspolata con partenza dal rifugio Colle Le Cese, la suggestione della Macchia Cavaliera e i panorami sul pian Piccolo, sui Sibillini e sui Monti della Laga. Se la giornata è limpida lo sguardo spazia fino al Gran Sasso e al Terminillo.

Ritrovo:
h 9.00 a Norcia (Emporio della Sibilla), oppure
h 10.00 a Colle Le Cese

Durata: 4 ore; Dislivello: 200; Difficoltà:  E  – PER TUTTI
Quota individuale: € 18 compreso noleggio racchette da neve.
Dopo l’escursione, “allegra” sosta gastronomica con polenta o altri piatti montani in Rifugio.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA – GUIDA AMBIENTALE ESCURSIONISTICA
SILVIO PIORIGO 348 5216981 – silviopiorigo@gmail.com

Abbigliamento consigliato: abbigliamento caldo e impermeabile, giacca a vento o piumino, ghette (se possedute), berretto, guanti, ricambi asciutti da tenere in auto. Inoltre acqua, o bevande calde in thermos, generi di conforto, snack. Burro cacao e crema solare, occhiali da sole. La calzatura ideale è uno scarpone o doposci impermeabile, tuttavia è possibile usare qualsiasi calzatura invernale alta, calda e a forte scolpitura. Attenzione! I Moon Boot di misura superiore al 37/38 non entrano nelle ciaspole!

in collaborazione con Soc. Coop. La Mulattiera – Rifugio Colle le Cese

E’ TORNATA LA NEVE! CIASPOLATE DEL 23 E 24 GENNAIO

20150301_105518

SABATO 23 CIASPOLATA NOTTURNA CON LA LUNA PIENA A FORCA CANAPINE

Ciaspolata notturna verso il Monte Macchialta tra panorami al crepuscolo e il chiaro di luna sulla neve. Vin brulè per tutti!
Possibilità di cena tipica di montagna presso il rifugio Colle le Cese

Ritrovo:
h 15.00 a Norcia (Emporio della Sibilla), oppure
h 16.00 al Rifugio Colle le Cese di Forca Canapine

Durata: 3 ore; Dislivello: 300; Difficoltà: E – PER TUTTI
Quota individuale: € 18 compreso noleggio racchette da neve e vin brulè; cena in Rifugio € 20.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA – GUIDA AMBIENTALE ESCURSIONISTICA
MARCO FAZION 347.3782818 – marcofazion62@gmail.com

Abbigliamento consigliato: abbigliamento caldo e impermeabile, giacca a vento o piumino, ghette (se possedute), berretto, guanti, ricambi asciutti da tenere in auto. Inoltre acqua, o bevande calde in thermos, generi di conforto, snack, burro cacao. Lampada frontale o torcia elettrica facoltativa ma utile. La calzatura ideale è uno scarpone o doposci impermeabile, tuttavia è possibile usare qualsiasi calzatura invernale alta, calda e a forte scolpitura. Attenzione! I Moon Boot di misura superiore al 37/38 non entrano nelle ciaspole!

in collaborazione con Soc. Coop. La Mulattiera – Rifugio Colle le Cese

++++++++++++++++++++++

DOMENICA 24 CIASPOLATA A CASTELLUCCIO E IN VAL DI CANATRA

Facile ciaspolata, con partenza da Castelluccio di Norcia, nella incantevole Val di Canatra, un luogo magico e isolato dal mondo.

Ritrovo:
h 9.00 a Norcia (Emporio della Sibilla), oppure
h 10.00 a Castelluccio di Norcia

Durata: 4 ore; Dislivello: 200; Difficoltà:  E  – PER TUTTI
Quota individuale: € 18 compreso noleggio racchette da neve.
Dopo l’escursione, allegra sosta gastronomica con polenta o altri piatti montani in Rifugio o Locanda locale.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA – GUIDA AMBIENTALE ESCURSIONISTICA
MARCO FAZION 347.3782818 – marcofazion62@gmail.com

Abbigliamento consigliato: abbigliamento caldo e impermeabile, giacca a vento o piumino, ghette (se possedute), berretto, guanti, ricambi asciutti da tenere in auto. Inoltre acqua, o bevande calde in thermos, generi di conforto, snack, burro cacao, occhiali da sole. La calzatura ideale è uno scarpone o doposci impermeabile, tuttavia è possibile usare qualsiasi calzatura invernale alta, calda e a forte scolpitura. Attenzione! I Moon Boot di misura superiore al 37/38 non entrano nelle ciaspole!

in collaborazione con Soc. Coop. La Mulattiera – Rifugio Colle le Cese

CORSO DI BASE AL VIA A COLLESTRADA!

GIOVEDI’ 7 MAGGIO 2015 – ore 21:00

PRIMO INCONTRO PRELIMINARE APERTO A TUTTI GLI INTERESSATI
Durante questo incontro, al quale chiunque può partecipare senza impegno, saremo a disposizione per spiegare contenuti ed aspetti del corso, rispondere alle vostre domande e concordare con gli interessati orari e cadenza delle lezioni.

Per maggiori info vai alla pagina CORSI